Rai 2

La settimana economica di Mario Sechi (puntata del 12 ottobre)

sechiMERCOLEDI’ 7 OTTOBRE

IN ITALIA SI MOLTIPLICANO GLI ALLERTA METEO E SI FANNO I CONTI DI QUANTO CI COSTANO I DANNI PROVOCATI DALLA PIOGGIA

LEGAMBIENTE STIMA CHE NEGLI ULTIMI 16 MESI SONO STATI RICHIESTI 40 STATI DI EMERGENZA, DI CUI 14 SONO ANCORA APERTI

E I DANNI PROVOCATI DALLA PIOGGIA SFIORANO GLI 8 MILIARDI DI EURO.

GIOVEDI’ 8 OTTOBRE
PADOAN: “STIAMO USCENDO DALLA CRISI. I NUMERI SONO INCORAGGIANTI IN TERMINI DI CRESCITA, OCCUPAZIONE E REDDITO DELLE FAMIGLIE”
RILANCIA COSI’ L’OTTIMISMO DEL GOVERNO IL MINISTRO DELL’ECONOMIA PIERCARLO PADOAN.
CHE POI PERO’ A SORPRESA PRECISA: “L’ITALIA DEVE AFFRONTARE DUE PROBLEMI: USCIRE DALLA CRISI FINANZIARIA GLOBALE CHE CI HA PORTATO VIA 10 PUNTI DI PIL E AFFRONTARE I RITARDI NEGLI INVESTIMENTI”.

VENERDI’ 9 OTTOBRE
A SORPRESA CONTINUA IL CROLLO DEL MITO DELL’AFFIDABILITA’ TEDESCA.
DOPO LO SCANDALO DIESELGATE SU VOLKSWAGEN CHE INTERVERRA’ IN EUROPA SU OLTRE 3 MILIONI E MEZZO DI AUTO, SI MOLTIPLICANO I DUBBI ANCHE SU DEUTSCHE BANK, LA PRIMA BANCA DI GERMANIA.
NEGLI STATI UNITI DEUTSCHE BANK HA RICEVUTO UNA MAXI MULTA DA 2 MILIARDI E MEZZO DI EURO PER AVER MANIPOLATO I TASSI INTERBANCARI, E HA ANNUNCIATO PERDITE PER 6 MILIARDI DI EURO.
INTANTO LA GERMANIA, LOCOMOTIVA D’EUROPA, STA RALLENTANDO: QUEST’ANNO CRESCERA’ MENO DEL 2%

SABATO 10 OTTOBRE
E’ ALLARME TASSE SULLA CASA IN ITALIA. L’ANCE FA SAPERE CHE NEGLI ULTIMI TRE ANNI LE TASSE SULLA CASA SONO AUMENTATE DEL 143%.
COL PASSAGGIO DALL’ICI AL TANDEM IMU-TASI GLI ITALIANI CHE PAGAVANO 9,8 MILIARDI DI EURO OGGI NE VERSANO 23,9 MILIARDI
INTANTO E’ CONTO ALLA ROVESCIA PER LA LEGGE DI STABILITA’ CHE DOVREBBE PREVEDERE L’ABOLIZIONE DELLE TASSE SULLA PRIMA CASA

DOMENICA 11 OTTOBRE
E’ DOCCIA GELATA DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE SULLA RIPRESA GLOBALE
“LA PROSSIMA CRISI FINANZIARIA STA ARRIVANDO, E’ SOLO QUESTIONE DI TEMPO”, SI LEGGE NEL RAPPORTO ANNUALE FIRMATO DALLA NUMERO CHRISTINE LAGARDE
CHE POI AGGIUNGE: “LA TIEPIDA RIPRESA IN ATTO E’ SOLO FRUTTO DELLE INIEZIONI DI LIQUIDITA’ NEL SISTEMA E DEL COSTO DEL DENARO NEL MONDO AI MINIMI; LA RIPRESA NON E’ ANCORA UNA CONCRETA E SOSTENIBILE, E IL TENTATIVO DI RATTOPPARE IL SISTEMA FINANZIARIO DOPO LA CRISI DEL 2008 E’ FALLITO. UN NUOVO SHOCK SULLE BANCHE POTREBBE CREARE PANICO”

LUNEDI’ 12 OTTOBRE
E’ ANCORA FLOP PER LE UNIVERSITA’ ITALIANE CHE SCENDONO ANCORA NEL WORLD UNIVERSITY RANKING
TRA I PRIMI 200 ATENEI AL MONDO RIESCONO A PIAZZARSI SOLAMENTE IL POLITECNICO DI TORINO ALLA POSIZIONE 122 E IL POLITECNICO DI MILANO AL NUMERO 173.
A SORPRESA MIGLIORE UNIVERSITA’ AL MONDO E’ LA RE ABDULLAH IN ARABIA, SPECIALIZZATA IN SCIENZE E TECNOLOGIA, SEGUITA DALLA COREANA DI GWANGJU E DAL CALIFORNIA INSTITUTE OF TECHNOLOGY.

Comments

comments

Commenti

Comments

Powered by Facebook Comments