Rai 2

730 ONLINE, le istruzioni per l’uso di Dario Vergassola

prestiti_annalisa_bruchi_vergassolaSe avete intenzione di risparmiare e presentare la dichiarazione dei redditi da soli e comodamente seduti a casa vostra, ecco tutto quello che dovete sapere per iniziare. Quest’anno il modello 730 precompilato è disponibile online e contiene anche le spese sanitarie già note al Fisco. Questo vi faciliterà parzialmente il lavoro. A questo punto potete scegliere se presentare la dichiarazione così com’è o integrarla con i dati mancanti: come ad esempio le spese per i  farmaci da banco, o quelle per l’istruzione non universitaria, che non compaiono nel modello precompilato. Per accedere al modello basta andare su www.agenziaentrate.gov.it e registrarsi con pin e password dell’Agenzia delle Entrate, oppure con il Pin dell’Inps oppure ancora tramite le credenziali SPID, il nuovo sistema pubblico di identità digitale. Per accettare, modificare e inviare il 730 c’è tempo fino al 7 luglio.

Attenzione: se avete altri redditi oltre a quelli da lavoro dipendente (compresi redditi d’impresa o da esercizio di arti o professioni), non dovrete presentare il 730, ma il cosiddetto Modello Unico, anche questo online, e in questo caso avrete tempo fino al 30 settembre. Novità anche sul fronte della dichiarazione congiunta dei coniugi, da quest’anno si potrà presentare direttamente online: perciò se pensate di farcela da soli armatevi della documentazione necessaria e di santa pazienza, e che la Rete vi assista. Altrimenti potete sempre rivolgervi a un CAF o a un professionista che farà il lavoro per voi, ma occhio ai prezzi: possono variare da un minimo di 30 fino a un massimo di 210 euro.

Comments

comments

Commenti

Comments

Powered by Facebook Comments